Tornano le Frecce Tricolore ad Alassio

L’Air Show l’1 Ottobre

Dopo l’esibizione a Genova nel maggio scorso, le frecce tricolori sono pronte a tornare a solcare i cieli di Alassio per la terza volta nella loro storia (l’aeronautica militare italiana ha recentemente festeggiato i 99 anni di attività). Forte la sinergia tra i vari comuni e le realtà territoriali che hanno collaborato per riportare questo spettacolo nel ponente ligure dopo i difficili anni dell’emergenza sanitaria.

Presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento il presidente dell’Aero Club Alessandro Betti, i sindaci Alassio e Laigueglia Marco Melgrati e Roberto Sasso Del Verme, il vicesindaco della città del Muretto Angelo Galtieri, il generale Cesare Patrono, direttore della scuola di volo e capo degli istruttori dell’AeroClub, il presidente dello scalo di Villanova d’Albenga Clemens Toussaint Remo Ferretti, nella doppia veste di Assessore al Comune di Santo Stefano al Mare e di Coordinatore principale tra Aeroclub.

La manifestazione si svolgerà nel ponente ligure l’1 e il 2 ottobre prossimi. Le frecce tricolori arriveranno all’aeroporto di Villanova d’Albenga la mattina del 29 settembre e nel pomeriggio svolgeranno le prime prove tecniche nei cieli di Alassio. Il 30 le prove si sposteranno a Riva Ligure e a Santo Stefano al Mare (dove è in programma un altro Air Show, il 2 ottobre). Il primo ottobre lo spettacolo inizierà ad Alassio.

L’evento è stato organizzato grazie alla sinergia tra il comune di Alassio, l’Aero Club, l’aeroporto di Villanova d’Albenga, Piaggio Aerospace, l’Aeronautica Militare, ma anche con la città di Laigueglia. L’Air Show sarà anche l’occasione per festeggiare i 100 anni di attività dell’aeroporto di Villanova d’Albenga (fondato nel 1922). 

L’appuntamento è il 1 ottobre alle 14.30 sul lungomare di Alassio e Laigueglia. L’ingresso al pubblico sarà gratuito. Gli organizzatori dell’evento consigliano l’utilizzo dei mezzi pubblici. Ad Alassio, in Piazza Partigiani, sarà presente un simulatore del veivolo guidato dai piloti della PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale). I più curiosi potranno mettersi in fila e provare “l’ebrezza” del volo simulato a bordo di una freccia tricolore.

Il programma del 1 Ottobre

Ad aprire lo spettacolo, alle 14,30 del 1° ottobre, sarà l’elicottero del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare. Il 15° Stormo svolge compiti di Ricerca e soccorso nel territorio nazionale e nelle acque territoriali e internazionali intorno l’Italia e di cooperazione e intervento a favore della popolazione civile in caso di calamità.

A seguire lo Stearman del performer di Airshow Emiliano del Buono titolare della 46 Aviation società stella degli Air Shows di tutto il mondo dove Emiliano come pilota fa spettacoli di intrattenimento e affronta gare di Acrobazia Aerea e di Velocità, e dove la moglie, Danielle Huges, WingWalker di talento, mette in scena il suo spettacolo da brivido.

In programma anche l’esibizione dell’istruttore di volo e volo acrobatico, Luca Salvadori a bordo del CAP-21DS “The Silver Chicken” e di Guido Racioppoli, pilota acrobatico a bordo del Sukoi 31.

E via così fino al gran finale.

Decollo previsto alle ore16,05, ingresso nei cieli della Baia del Sole alle ore 16,10 dove per 26 minuti terranno col fiato sospeso le migliaia di persone che sabato 1° ottobre, dalla spiaggia e dalla collina si saranno raccolte ad Alassio e Laigueglia.

Tags: , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.