Un flauto magico

Il Teatro della Tosse torna ad Apricale dal 5 al 15 Agosto

Dopo tre settimane di repliche dello spettacolo Shakespeare by night al Parco Villa Duchessa di Galliera di Genova con 5500 spettatori, l’estate della Fondazione Luzzati Teatro Tosse prosegue con il suo lavoro sui territori e per i territori, in dialogo con coloro che li abitano, con rappresentazioni tout public che proprio dai luoghi traggono spunto, valorizzandone le caratteristiche. Dal 5 al 15 agosto, dopo due anni di assenza causati dalla pandemia, ritorna il grande teatro itinerante nel borgo di Apricale nell’ambito della rassegna “E le stelle stanno a guardare”.

Il regista Emanuele Conte porta in scena un ricco cast di artisti per dar voce, tra gli altri, a Papageno, Pamina, il Serpente Uroboro, la Morte, Sarastro e la Gazza Ladra , in un giocoso viaggio teatrale dentro ai conflitti che appartengono a ciascuno di noi, un viaggio che invita a non prendersi mai troppo sul serio, proprio come Emanuele Luzzati, con la sua grandezza leggera, ci ha sempre insegnato. 

Collaborazione ai testi Alessandro Bergallo, Luigi Ferrando, Amedeo Romeo. Regia Emanuele Conte. Scene di Emanuele Luzzati riprese da Emanuele Conte. Costumi di Emanuele Luzzati reinterpretati da Daniéle Sulewic. Luci Matteo Selis. Assistente ai costumi Daniela De Blasio. Assistente alla regia Alessio Aronne.

Con Alessandro Bergallo (La Morte), Enrico Campanati (Sarastro), Pietro Fabbri (Il serpente Uroboro), Susanna Gozzetti (Regina della Notte), Sarah Pesca (La Gazza ladra), Biagio Musella (Pulcinella), Marco Rivolta (Tamino), Ianua Coeli Linhart (Pamina), Graziano Sirressi (Papageno), Mariella Speranza (Madre Ubu), Marco Taddei (Padre Ubu).

Direttore di scena Roberto D’Aversa. Attrezzista Renza Tarantino. Fonico Massimo Calcagno. Macchinisti Fabrizio Camba, Giovanni Coppola, Kyriacos Christou, Amerigo Musi. Elettricisti Andrea Torazza, Matteo Selis, Davide Bellavia, Sarte Rocio Orihuela, Viviana Bartolini.

Produzione di Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse.

Info e aggiornamenti su www.teatrodellatosse.it

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.